Il processo di identificazione delle MSCGpe con la Congregazione, a cui hanno deciso liberamente di appartenere, perché chiamate da Dio, avviene progressivamente attraverso varie tappe di formazione. Uno strumento indispensabile per intendere tale processo è rappresentato dalla studio della vita, dell'opera e della dottrina della nostra Madre Fondatrice, la Serva di Dio Marìa Amada del Niño Jesùs Sànchez Muñoz.
Nel corso dell'anno scolastico 2016/2017, così come era già avvenuto negli anni precedenti, le nostre Sorelle (Junior e Senior), che stanno frequentando corsi intensivi di formazione in preparazione alla professione religiosa dei Voti Perpetui dinanzi al Cuore di Gesù e alla Chiesa, hanno avuto l'opportunità di avvicinarsi alle fonti della fondazione, attraverso la lettura degli scritti originali della Serva di Dio Marìa Amada, custoditi nell'Archivio Storico della sua Causa di Canonizzazione.
Le sei Sorelle Juniores hanno frequentato le lezioni direttamente nelle struttere dell'archivio per metterle in condizione di avere un contatto diretto e costante con i documenti. Il patrimonio documentario consta di circa 18mila scritti. Il contatto diretto con i documenti, comprendenti sia quelli riguardanti la vita della Serva di Dio, sia quelli scritti di proprio pugno (Diario Espiritual, Cuenta de Conciencia, circolari, lettere, ecc.) ha significato per le sorelle un'esperienza forte ed emozionante, perché ha dato loro la possibilità di conoscere meglio, come persona, la nostra Madre Fondatrice Marìa Amada e di apprezzarne l'esempio e gli insegnamenti di madre e maestra di vita consacrata.
Per la prima volta le nostre Novizie, che frequentano i corsi di preparazione alla professione religiosa della durata di due anni, hanno avuto l'opportunità di accedere all'Archivio Storico della nostra cara Madre Fondatrice, di sfogliare e leggere i suoi scritti, così diversi dagli moderni documenti per la presenza di espressioni e modi di dire tipici del secolo scorso. Allo stesso tempo le Novizie hanno avuto accesso all'Abitazione della Serva di Dio Marìa Amada, dove si trovano i suoi oggetti personali, gelosamente custoditi dalla Congregazione, che narrano in un certo qual modo la storia e la spiritualità di questa grande donna, che Dio ha chiamato per la diffusione del suo Regno nel mondo.
Sia per le Novizie che per le Juniores questa esperienza è stata particolarmente formativa e straordinaria, in quanto ha dato loro la possibilità di identificarsi maggiormente con la Nostra Madre Fondatrice, di accrescere il loro amore filiale verso di lei e di assimilare tutti i suoi insegnamenti di vita, fondamentali per il loro processo formativo per poter seguire Cristo. I risultati di tale processo si sono manifestati negli interessanti lavori realizzati dalle Novizie nel corso dell'anno.
Auguriamo sia alle nostre sorelle più giovani (le Novizie), che presto professeranno per la prima volta i loro voti religiosi, che alle Juniores, in attesa di ricevere l'anello di professione perpetua come spose dell'Amatissimo Cuore di Gesù, di continuare a crescere nell'amore e nel senso di appartenenza alla nostra cara Congregazione, come figlie fedeli della Serva di Dio Marìa Amada.

Preghiera per la sua Canonizzazione

Padre Celeste, che ti compiaci nell'adornare i tuoi santi ed eletti con le virtù del tuo Figlio Divino e hai voluto bruciare tua figlia Maria Amada nel fuoco dell'Amore del suo Cuore e nell'ardore per estendere il suo Regno, rendendolo manifesto attraverso il suo amore per i poveri e i derelitti, ti chiediamo la grazia di imitare il suo esempio e per maggiore Tua gloria e bene della Chiesa sia elevata all'onore dei tuoi altari. Te lo chiediamo per Santa Maria di Guadalupe e per i meriti di Cristo Nostro Signore. Amen.

Preghiera per la sua Intercessione

Padre misericordioso, che hai eletto tua figlia Marìa Amada, affinchè, bruciata nell'amore di Gesù Cristo, tuo Figlio e, piena di ardore per l'estensione del Regno di amore del suo Cuore, si prendesse cura per tutta la sua vita di coloro che soffrono, specialmente i più poveri e i derelitti; ti chiediamo che, per sua intercessione, ci dia la grazia che con fede chiediamo... (si fa la petizione). Ti ringraziamo per tutti i doni che ci hai concesso e per quelli che, attraverso lei, vorrai concederci. Ascolta misericordioso le nostre suppliche e facci conoscere la tua volontà per Santa Maria di Guadalupe e per i meriti di Cristo Nostro Signore. Amen. Sacro Cuore di Gesù, in te riponiamo la nostra fiducia!